3. Storytelling and Totem

| KEY SKILLS | Activation of lateral and creative thinking, commitment and engagement personal, cooperation and integration.

Participants will be invited to develop a moment of personal storytelling using natural objects found in the forest (stones, branches, seeds, pinecones …), training analogical thinking, listening to oneself and sharing with the other participants.

This will give life & nbsp; to a moment of connection and mutual knowledge , functional to the development of trust, relationships and communication within the working group .

I partecipanti saranno quindi invitati a costruire insieme un Totem, utilizzando tutti gli oggetti appena raccolti e raccontati, insieme a corde, fili di lana e nastri portati dal trainer. Il Totem, nelle popolazione indigene, è un’entità naturale o soprannaturale che ha un significato simbolico per una certa persona, clan o tribù, e che spesso viene rappresentato attraverso un manufatto che ne rappresenti l’essenza: i principi guida, i valori cuore, le priorità, i talenti e l’unicità del team.

Decodificando simbolicamente il risultato delle scelte creative e compositive, i partecipanti riconosceranno come il proprio individuale contributo  va a creare e determinare l’identità del gruppo, attraverso l’applicazione di principi di systems thinking.

Un processo simbolico capace di attivare le risorse creative più profonde del gruppo, impattando i centri della memoria a lungo termine posti nel sistema limbico, nell’amigdala e nell’ippocampo, andando a generare cambiamenti di atteggiamento e comportamento a lungo termine.

© 2019 All rights Reserved Oasi Galbusera Bianca
Rag.Soc.: Azienda Agricola Besana Gaetano Paolo – Via Giovanni Besana 2 – 23896 Sirtori (LC)
P.IVA 02432850135.

Seguici su: